BILANCIAMENTO DEL BIANCO PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 28 Marzo 2011 00:00

Ogni tipo di luce possiede una sua temperatura colore. Gli occhi e il cervello filtrano la temperatura colore normalizzandola. Nel corso della giornata la temperatura colore varia notevolmente come varia al variare della fonte luminosa. La temperatura colore viene misurata in gradi Kelvin e varia da un colore tendente al rosso (temperatura colore bassa) ad uno tendente al blu (temperatura colore alta).

Qui di seguito sono riportate le temperature di colore di alcune sorgenti di luce comuni:
Luce solare a mezzogiorno: 5.400 K
Luce del cielo: da 10.000 a 18.000 K
Lampada Photoflood da 500 W per uso fotografico: 3.400 K
Lampada da 100 W per uso generale: 2.900 K
Lampada da 40 W per uso generale: 2.650 K

Ogni fotocamera digitale permette, ormai, di impostare manualmente il bilanciamento del bianco per il tipo di luce in cui stiamo fotografando.
Il grande svantaggio di questo tipo di approccio è che ogni volta che la luce cambia noi dovremmo reimpostare il corretto bilanciamento del bianco. Accade quindi che si lasci fare alla macchina intervenendo successivamente con software di fotoritocco come Photoshop. Purtroppo se non si è scattato in formato RAW il bilanciamento del bianco in Photoshop avviene in maniera distruttiva.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Marzo 2011 18:45
 
Copyright © 2017 pit-service.net. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.